COS’È UN SORBETTO DI FRUTTA FRESCA? 

Un sorbetto di frutta fresca di Cascina Primavera è un gelato su stecco fatto solo con vera frutta frullata! Noi NON USIAMO SCIROPPI O CONCENTRATI MA FRULLIAMO LA NOSTRA FRUTTA VERA: per questo sentirai i pezzettini di polpa e potrai assaporare il gusto autentico della frutta!! Il nostro gelato su stecco ha tutto il gusto e tutta la freschezza del gelato artigianale, con una genuinità garantita al 100%.  Una nuova idea di gelato: buona, nutriente e sana.

 

 

CHE DIFFERENZA C’È TRA LATTE CRUDO E LATTE PASTORIZZATO? 

Il latte crudo è un latte che non subisce alcun trattamento termico (solo la refrigerazione) e viene fornito al consumatore esattamente come la natura e la vacca lo produce, per questo motivo è un alimento completo e nutritivo, ricco di vitamine e composti nutraceutici ma delicatissimo in quanto composto dalla sua naturale flora batterica!

Per questo motivo per legge siamo obbligati ad apporre il cartello di obbligo di bollitura.  Il latte pastorizzato fresco di Cascina Primavera è fatto prendendo il nostro latte munto di giornata e portandolo a 72°C per 15”, in tal modo viene preservata l’origine e l’autenticità del nostro meraviglioso latte con una garanzia ulteriore di sanità e sicurezza, e potrete consumarlo senza un’ulteriore bollitura.

 

CHE COS’È LA CATENA DEL FREDDO? 

Mantenere la catena del freddo vuol dire assicurarsi che un prodotto fresco (ossia da mantenere in frigorifero a +4°C) nella fase di trasporto a casa non subisca sbalzi di temperatura che possono causare una degenerazione del prodotto in termini qualitativi (ad esempio lo scioglimento del gelato) e sanitari (fermentazione del latte). Questa prassi è ESSENZIALE per prodotti delicati come il latte crudo, ma anche per i gelati, i tomini, il latte pastorizzato e lo yogurt. Come concetto generale la catena del freddo va mantenuta sempre per tutti i prodotti da frigo. E’ buona norma inoltre assicurarsi periodicamente del corretto funzionamento del proprio frigorifero domestico.

 

PERCHÉ LO YOGURT “FA BENE”?

Lo yogurt è un alimento “probiotico” in quanto contiene particolari fermenti che “favoriscono” la vita (dal greco pro-bios: a favore della vita). Lo yogurt è buono, fa bene alla salute, è perfetto per le diete ipocaloriche ed è necessario per un’alimentazione equilibrata!

Anche se la composizione del latte viene modificata dai fermenti lattici, che elaborano essi stessi dei nutrienti, lo yogurt conserva le caratteristiche nutrizionali del latte originario. Con in più alcuni vantaggi: proteine, calcio e fosforo sono presenti in una forma ancor meglio utilizzabile dall’organismo. Lo yogurt infatti, agisce sulla flora fermentativa che si trova nella parte superiore dell’intestino migliorando l’assorbimento di proteine e sostanze minerali. Svolge anche un’azione regolatrice dell’acidità dello stomaco, aumentandola se troppo bassa o diminuendola se troppo alta.

La sua caratteristica di acidità facilita lo sviluppo di una flora batterica intestinale in grado di ristabilire l’equilibrio dell’intestino. Si rivela quindi particolarmente utile dopo terapie a base di antibiotici, o a seguito di un’alimentazione errata ed altro. Nello yogurt il lattosio, il particolare zucchero del latte, è già stato “predigerito” dai fermenti lattici presenti. Questo lo rende particolarmente indicato nei casi di intolleranza al latte che si riscontra in alcune persone. Lo yogurt è pertanto una valida alternativa al latte, del quale mantiene anche gli apporti energetici e nutritivi. E questo è particolarmente importante per il calcio. La mancata assunzione del latte e dei suoi derivati può determinare infatti gravi rischi per la struttura ossea dell’organismo, facendo in particolare aumentare l’incidenza dell’osteoporosi.

 

PERCHÉ NELLA SAGGEZZA POPOLARE SI DICE “UNA MELA AL GIORNO TOGLIE IL MEDICO DI TORNO”?

La mela è considerata un farmaco della natura, un rimedio per tantissimi problemi. Innanzitutto questo frutto contiene pochissime proteine e grassi sono quasi assenti, (100 grammi di mela corrispondono a circa 40 calorie, 10 grammi di zuccheri e grandi quantità di potassio, vitamina B, acido citrico e acido malico). Inoltre è presente in essa la vitamina B1, che combatte inappetenza, stanchezza e nervosismo e la B2 che facilita la digestione, protegge le mucose della bocca e dell’intestino e rinforza capelli e unghie.

Ma i pregi della mela non finiscono qui… essa è ben tollerata dai diabetici perché ha pochi zuccheri, ma non solo: contiene circa il 2% di fibre tra cui la pectina, nota per i suoi numerosi benefici. Inoltre ha il potere di “tenere sotto controllo” la glicemia, regolando quindi l’assorbimento degli zuccheri. La mela si gusta come frutto fresco, a fettine, grattugiata o in macedonia; si cuoce in pentola o al forno, con o senza zucchero. Si impiega per la preparazione di crostate, strudel, frittelle, dolci al cucchiaio, confetture e composte. La mela si può anche essiccare o trasformare in succo!

 

UA-42080699-1